La Società Meteorologica Italiana compie 150 anni e si trasferisce a Moncalieri!

Ieri, venerdi 27 novembre si sono svolti al Real Collegio Carlo Alberto di Moncalieri (TO) i festeggiamenti per i 150 anni della Società Meteorologica Italiana (SMI), fondata nel 1865 proprio a Moncalieri da Padre Francesco Denza.

Nel convegno, tenutosi per festeggiare la ricorrenza, a cui hanno partecipato ben 150 persone, sono stati trattati molti temi riguardanti la meteorologia: dalla storia della SMI ai cambiamenti climatici, dalla salvaguardia degli osservatori meteorologici storici italiani  alla progettazione delle città per prevenire alluvioni o inondazioni, dall’educazione al rischio meteo-idrologico alla cooperazione tra metrologia e meteorologia per la taratura degli strumenti di osservazione.

Molti sono stati i relatori di livello internazionale: oltre a Luca Mercalli, presidente della SMI e noto meteorologo italiano hanno infatti parlato tra gfi altri: Michael Williams del WMO (World Meteorological Organization), Martina Junge dell’EMS (European Meteorological Society), Paolo Capizzi, tenente colonnello dell’aeronautica militare, Secondo Barbero di ARPA Piemonte, Andrea Merlone dell’Istituto nazionale di Ricerca Metrologica di Torino, Guy Blanchet della Societè Meteorologique de France, Fosco Spinedi di Meteo Svizzera, Barbara Degani, sottosegretario al Ministro dell’Ambiente e molti altri…

Il convegno è inoltre stata l’occasione per festeggiare il ritorno  della Società Meteorologica Italiana nella storica sede del Collegio Carlo Alberto, dopo 10 anni  di permanenza al Castello Borello di Bussoleno (TO)

 

Precedente verso un rinforzo dell'alta pressione Successivo Struttura verticale dell' atmosfera (Parte 2)