Stimato l’ impatto del GW sui Laghi

Secondo un nuovo studio della NASA e della National Science Foundation, il Global Warming sta causando un rapido riscaldamento dei laghi di tutto il mondo, minacciando le forniture di acqua dolce e degli ecosistemi lacustri.

I ricercatori sono giunti a questa conclusione analizzando i dati provenienti dai satelliti e le misurazioni di temperatura superficiale degli ultimi 30 anni di oltre 235 laghi dei sei continenti trovando un tasso di riscaldamento medio di 0,32°C al decennio.

Questo trend risulta più rapido sia del riscaldamento dell’ atmosfera sia di quello degli oceani e dei mari.

Qui sotto è mostrata la mappa per i diversi laghi analizzati.

15-239c

Gli scienziati stimano che, se questo riscaldamento dovesse continuare, si avrebbe un aumento del 5% delle alghe tossiche per i pesci e per gli altri animali che vivono negli ecosistemi lacustri e un incremento delle emissioni di metano (gas serra 25 volte più potente della CO2) del 4%.

La co-autrice dello studio Stephanie Hampton, direttrice del centro di Washington State University per la ricerca ambientale ha dichiarato: “la nostra società dipende dalle riserve di acqua dolce che vengono utilizzate per il bere, l’ agricoltura e la produzione di energia, inoltre il pesce d’ acqua dolce è un alimento indispensabile per molti popoli.”

La temperatura dell’acqua influenza una serie di altre sue proprietà fondamentali, come il contenuto di CO2 e di ossigeno dei laghi,  e un suo drastico cambiamento potrebbe avere un forte impatto sull’ habitat con la scomparsa di alcune specie.

L’ autrice Catherine O’Reilly professoressa presso l’ Illinois State University ha dichiarato che questi grandi cambiamento non sono solo probabili, ma si stanno già osservando tanto che altri suoi studi  precedenti hanno già mostrato un calo di produttività.

Ovviamente non esiste una causa univoca di questo riscaldamento accelerato, ma bisogna analizzare ogni singolo caso; ad esempio, per i laghi nordici, la mancanza della copertura nevosa è stata fondamentale; invece per altri laghi la causa è stata la maggior irradiazione per calo della copertura nuvolosa.

Questa nuova ricerca conferma anche gli studi precedenti in cui si era osservato un riscaldamento maggiore per i laghi nordici, con un trend di 0,72°C al decennio, al contrario i laghi nelle zone equatoriali hanno mostrato un riscaldamento meno accentuato.

Fonte originale: http://www.nasa.gov/press-release/study-shows-climate-change-rapidly-warming-world-s-lakes

 

 

 

Precedente Trovato un aumento molto rapido della CO2 nell' alta atmosfera Successivo L' estinzione dei mammut fu causata da un cambiamento climatico?