L’ eruzione del Monte Rinjani ripresa dai satelliti!

Negli ultimi giorni di ottobre è iniziata l’ eruzione del Monte Rinjani sull’ isola di Lombok in Indonesia.

Nei giorni successivi, le polveri e le ceneri emesse dal vulcano hanno ricoperto città e campi di tre isole vicine e hanno causato la chiusura temporanea di diversi aeroporti con molti voli che sono stati cancellati.

L’ abbondante emissione di fumo e cenere è stata anche osservata dai satelliti che quotidianamente riprendono e fotografano la superficie terrestre.
Il Moderate Resolution Imaging Spectroradiometer (MODIS) sui satelliti Terra e Aqua della NASA ha scattato queste immagini del pennacchio che viene trasportato dai venti ad ovest verso le Isole Bali e Java.

Questa prima immagine è stata ripresa dal satellite Terra il 3 novembre; il pennacchio di fumo si trovava ad un’ altezza di 3500m sul livello del mare.

rinjani_tmo_2015307_lrg

Invece questa seconda immagine è stata ripresa dal satellite Aqua il giorno successivo. Qui i venti soffiano verso sud-ovest e la nube di fuliggine era a 4300m sul livello del mare.

eruzione 1

In conclusione all’ articolo vi lascio un timelapse degli inizi dell’ eruzione ripresa dai satelliti dell’ agenzia meteo australiana (BOM).

Precedente Super anticiclone, meteo anomalo duraturo Successivo 1-7 novembre 2015, anomalie termiche ultima settimana