Crea sito

Le meraviglie della Terra: Quebrada de Humahuaca

La Quebrada de Humahuaca è un’ampia valle situata nella provincia di Juijuy nell’ Argentina nord-occidentale, a circa 1,649 km da Buenos Aires. È lunga circa 155 chilometri, con orientamento nord-sud, delimitata dall’Altopiano Andino ad ovest e a nord, dalle colline sub-andine ad est, e dalle temperate Valles Templados a sud.

Il nome quebrada (letteralmente “spaccatura”) sta ad indicare una valle profonda o una gola. Prende il proprio nome da Humahuaca, una cittadina di 11.000 abitanti che sorge nella media valle. Il Río Grande, che in inverno è completamente prosciugato, scorre copiosamente lungo la Quebrada in estate.

La regione è sempre stata un crocevia per la comunicazione economica, sociale e culturale. È abitata da 10.000 anni, fin dai primi insediamenti delle società di caccia-raccolta, attestati dalla grande quantità di reperti preistorici. Era una via di transito per le carovane al tempo dell’Impero Inca, nel XV secolo, e successivamente un importante collegamento fra il Vicereame del Río de la Plata e il Vicereame del Perù, nonché il teatro di numerose battaglie della Guerra d’Indipendenza Argentina.

La Quebrada de Humahuaca è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO il 2 luglio 2003, e riserva della biosfera nel 2007.

In queste zona si trova anche  le montagne della Serrania del Hornocal che, essendo composte da ben 11 tipi di rocce diverse, incantano i turisti con i loro meravigliosi colori.

 

Quebrada de Humahuaca. Foto di Kevin Zaouali

Quebrada de Humahuaca. Foto di Kevin Zaouali

1409826088186_wps_12_PIC_BY_KEVIN_ZAOUALI_CATE

Author: Alessandro Castagna

Studente di fisica presso l' Università degli Studi di Milano. Sono sempre stato appassionato da fenomeni meteo estremi come i temporali e le nevicate.

Share This Post On